Polverini Bros.

La ditta Polverini è stata fondata nel 1946 dal Sig. Gino a cui si aggiungono dopo qualche tempo i fratelli Giuseppe, Elio e Alberto assumendo la denominazione POLVERINI BROS. Di fatto Polverini fu uno dei più grandi produttori di chitarre in italia grazie alle commesse dei marchi più forti, Eko e Meazzi su tutti.

Eko 1959/1963  L’esordio riguarda naturalmente la produzione di fisarmoniche, affiancate nel 1959 dalla produzione di chitarre in esclusiva per la Eko. Era dei Polverini la produzione di manici e chitarre classiche complete come i modelli P2 e P8. Per i modelli elettrici venivano invece forniti solo i corpi impellicciati di celluloide per i modelli 500 e 700. Produssero chitarre in esclusiva per la Eko fino al 1962/1963.

Dal 1963/1965, hanno iniziato a fornire parti di chitarre anche ad altre aziende tra cui DI MAURO a Parigi, manici e casse semi acustiche a una spalla per ZERO SETTE, chitarre classiche economiche per FRANCO CALDIRONI di Milano collaboratore della MEAZZI di cui produssero gran parte degli strumenti dopo il 63 e per molti altri che in quel periodo si affacciavano su questo nuovo mercato. Non lavorarono mai per BARTOLINI  e GEMELLI CINGOLANI.

Clarissa. Dal 1965 iniziarono a vendere per conto proprio strumenti finiti che commercializzavano con il loro marchio “CLARISSA” esportando il 70% della loro produzione negli Stati Uniti, e riservando solo il restante 30% all’Italia e all’Europa, in modo particolare in Francia. Lavorarono anche per Bagnini e sono loro le chitarre Buxom allora distribuite da Meazzi.

D’Scala

Il marchio D’SCALA era di un grosso importatore di fisarmoniche della California. Il titolare della ditta era di origine russa e utilizzò lo stesso marchio anche per la commercializzazione delle chitarre. Le prime chitarre elettriche marcate D’SCALA sono state prodotte da Gemelli Cingolani, successivamente gli stessi modelli sono stati costruiiti dallaPOLVERINI BROS di Castelfidardo. Nella cartolina pubblicitaria dell’epoca si può notare la chitarra centrale di colore rosso, prodotta dalla ditta Gemelli Cingolani e le altre due laterali prodotte dalla Polverini Bros.