Eko

Eko è l’azienda fondata da Oliviero Pigini nel 196o,  è stata la più grande industria di strumenti musicali in Europa dal 1964 fino agli anni 70. È stata il più grande esportatore europeo di chitarre negli Stati Uniti in cui buona parte della sua storia è legata ai Lo Duca Brothers. Eko produsse chitarre e strumenti musicali per Vox ed è stata artefice della diffusione degli strumenti musicali in Italia. Cessa la sua attività nel febbraio del 1984.

The Sparkling Early Sixties

1960/1965

The Sparkling Early Sixties, mostra gli strumenti più ricercati dai collezionisti e significativi dell’epopea del beat. I modelli perlinati ma anche le prime semiacustiche. Dal 1956 al 1965 in Italia la quota delle chitarre sul totale delle esportazioni di strumenti musicali sale dallo 0,8 al 12% e buona parte di questa espansione si dovette proprio alla Eko.

The Years of the Glory

1965-1968

Gli anni della gloria coincidono con il periodo di massima espansione dell’azienda, una gamma quasi completamente rinnovata e la produzione per Vox. L’apice è visibile nel catalogo del 67.

Eko in the Seventies

1970-1977

Incalzata dalla concorrenza asiatica la Eko si avventura in repliche delle icone statunitensi. La Kiwi è una Les Paul per principianti, la Indy la SG e così via per Sebring, Caiman e Camaro ispirate da Telecaster, Precision e Jazzmaster. Discorso a parte per il simpatico e sempreverde modello Manta che fonde diversi elementi stilistici già noti in qualcosa di tutto sommato inedito.

The Final Years

1977-1984

Gli anni finali, il colpo di coda di un’industria che produceva strumenti di qualità ma non riusciva a essere competitiva sui mercati. La serie ammiraglia era denominata Unibodies per il metodo di costruzione manico/cassa. La punta di diamante, il modello M-24, fu distribuito anche dal negoziante D’Agostino come serie Benchmark. 

Flat top acoustics

Ranger & P2

Dire chitarre acustiche Eko vuol dire Ranger, il più grande successo tra le chitarre europee di sempre. Ne furono costruite almeno 100.000, includendo le configurazioni a 6 e 12 corde, ma la vera cifra porrebbe essere più vicina a 200.000. È stata, attraverso vari nomi e versioni, un riferimento centrale della gamma Eko durante più di 20 anni.